ANTONELLI, MONTEFALCO SAGRANTINO PASSITO DOCG
2014

21,00

Intenso colore rosso rubino tendente al granato. All’olfatto è ricco e complesso, spiccano note di ciliegia sotto spirito, confettura di frutti di bosco, buccia di agrumi canditi e spezie. Al gusto è un vino sorprendente, dove l’ingresso dolce lascia il posto ad un finale fresco con persistenza delle sensazioni aromatiche avvertite all’olfatto.
Crostate di frutta rossa, pasticceria secca, cioccolata gianduia, formaggi stagionati.

Descrizione


Annata: 2014
Denominazione: Montefalco Sagrantino Passito DOCG
Uvaggi: 100% Sagrantino
Luogo: Montefalco
Vinificazione e affinamento: Appassimento sui graticci per circa due mesi. Riempimento delle vasche di macerazione per gravità. Fermentazione e macerazione avvengono a bassa temperatura Matura in grandi botti di rovere per almeno un anno; affina a lungo in bottiglia.
Formato: 375 ml
Alcol: 14.5%
Contiene solfiti
Temperatura di servizio: 12°C
Abbinamenti: vino da meditazione, si accompagna a formaggi stagionati, dolci secchi, cioccolato fondente.

Informazioni aggiuntive

a

MONTEFALCO SAGRANTINO PASSITO DOCG

Dall’uva Sagrantino si ottiene anche il tradizionale passito. I grappoli vengono scelti accuratamente e messi ad essiccare sui graticci per almeno 2 mesi; quindi si vinifica facendo fermentare il mosto con le bucce.
Il vino che si ottiene è molto particolare perché, pur essendo dolce, rimane piuttosto asciutto.

UVAGGI: Sagrantino 100%

Recensioni

  1. Consorzio

    Tra le aziende più longeve della denominazione, la Antonelli San Marco è di proprietà dell’omonima famiglia dal 1881. Posta al centro della zona Docg di Montefalco, dal 2009 ha effettuato la conversione integrale all’agricoltura biologica.
    Colline austere circondate da boschi, dal microclima ideale per la vite e l’olivo. Dieci ettari sono dedicati ad oliveto, mentre sono circa cinquanta quelli destinati a vigneto, orientati a sud e ad ovest. Coltiviamo varietà autoctone: Grechetto e Trebbiano Spoletino per i bianchi, Sangiovese, Montepulciano e Sagrantino per i rossi.
    Al centro della tenuta si trova la cantina, completamente interrata e progettata per la vinificazione a caduta. Una struttura dal basso impatto ambientale che prevede l’ingresso del pigiato per gravità, garantendo un maggior controllo delle fasi di fermentazione e macerazione.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *