LUNGAROTTI, MONTEFALCO SAGRANTINO DOCG
2016

22,80

Colore rosso rubino profondo e dalle tonalità violacee. Profumo ampio e di grande complessità; esprime subito un bel ventaglio di frutti rossi (mirtillo e visciola) con eleganti note boisé (cacao, spezie dolci e china); profumi prolungati e molto armonici. Struttura potente, di bella concentrazione e fresco nel frutto; fragrante acidità e tannini fitti e maturi; persistente nel finale.

Descrizione


Annata: 2016
Denominazione: Montefalco Sagrantino DOCG
Uvaggi: 100% Sagrantino
Luogo: Montefalco
Vinificazione e affinamento: Fermentazione in acciaio con macerazione sulle bucce per 28 giorni. Maturazione in barrique e botte da 20 Hl per 12 mesi. Leggera filtrazione e sosta di 2 anni in bottiglia prima di essere immesso sul mercato.
Formato: 750 ml
Alcol: 15%
Contiene solfiti
Temperatura di servizio: 18°C
Abbinamenti: formaggi stagionati, carni alla griglia, stufate e brasate, cacciagione nobile.

Informazioni aggiuntive

a

MONTEFALCO SAGRANTINO DOCG

Vino simbolo di Montefalco e dei colli limitrofi, è l’essenza di queste terre, di chi le lavora e delle loro tradizioni più antiche. Realizzato al 100% con l’uva che gli dà il nome, ha straordinaria complessità, potenza e longevità. Proprio per questo ha bisogno di maturare in cantina e invecchiare in bottiglia per esprimere al massimo il suo carattere unico.

UVAGGI: Sagrantino 100%

Recensioni

  1. Consorzio

    Azienda familiare radicata nel territorio da sempre, presenta un vigneto di 250 ettari complessivi: 230 ha nella tenuta storica di Torgiano e 20 ha in quella di Montefalco. Vino, ricerca e innovazione in vigna e in cantina, cultura e ospitalità sono le parole chiave che identificano il marchio Lungarotti insieme alla sostenibilità, su cui l’azienda è da sempre in prima linea con progetti come la certificazione VIVA del ministero dell’Ambiente a Torgiano e quella biologica a Montefalco. Spazio alla cultura, con i Musei del Vino e dell’Olivo e dell’Olio di Torgiano della Fondazione Lungarotti, mentre sul fronte dell’enoturismo e dell’ospitalità, l’azienda è attiva con l’agriturismo Poggio alle Vigne, l’Enoteca della Cantina e l’Osteria del Museo.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *