LA MAPPA DEL SAGRANTINO

130,00

Montefalco è la “Ringhiera dell’Umbria”, un borgo meraviglioso circondato da colli turriti, puntellato da olivi, boschi e viti. Dà il nome alle denominazioni della zona, a cui tuttavia concorrono altri comuni di struggente bellezza e dai caratteri particolari. Il Sagrantino è dunque figlio di varie “sottozone”, a cominciare da quelle dei diversi comuni previsti dal disciplinare: Bevagna, Gualdo Cattaneo, Giano dell’Umbria e Castel Ritaldi; oltre ovviamente a Montefalco.

In questo box trovi un Sagrantino da ognuno dei comuni, oltre alla Mappa Enogea del giornalista Alessandro Masnaghetti che ne racconta le diverse caratteristiche e quelle dei loro vini.

Descrizione

Box da 6 bottiglie:

All’interno di questo box trovi anche la Mappa Enogea del giornalista Alessandro Masnaghetti.

Informazioni aggiuntive

a

MONTEFALCO SAGRANTINO PASSITO DOCG

Dall’uva Sagrantino si ottiene anche il tradizionale passito. I grappoli vengono scelti accuratamente e messi ad essiccare sui graticci per almeno 2 mesi; quindi si vinifica facendo fermentare il mosto con le bucce.
Il vino che si ottiene è molto particolare perché, pur essendo dolce, rimane piuttosto asciutto.

UVAGGI: Sagrantino 100%

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LA MAPPA DEL SAGRANTINO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *